IL MELANOMA – ELETTROCHEMIOTERAPIA (ECT)

L’elettrochemioterapia si basa sul principio per cui la somministrazione di scariche elettriche ad un tessuto vitale produce  l’apertura temporanea dei pori nelle membrane cellulari, consentendo l’ingresso massivo di farmaci antitumorali, che così iniettati esplicano il loro effetto solo sui tessuti trattati, senza significativi effetti collaterali, uccidendo le cellule malate.
La metodica, semplice e praticamente ambulatoriale viene utilizzata con successo per lesioni cutanee e sottocutanee singole o multiple, in anestesia locale o generale.
Ideale per pazienti con noduli e tumori cutanei e sottocutanei, infiltrati, doloranti, sanguinanti o con compromissione dell’estetica, migliorando la qualità di vita, senza incidere sulla sua aspettativa.

Lascia un commento